Viale dell'Industria 23, 35129 - Padova - 049 8072236 - info@desamo.it
Link instagram desamo    Link Facebook Desamo    Link Youtube Desamo    Link Linkedin Desamo    Scrivi una mail a desamo
Accesso area privata

F o t o v o l t a i c o   |   P o m p e  d i  C a l o r e
Vai ai contenuti
Freddo? A riscaldarti senza inquinare, ci pensa la pompa di calore!
Desamo
Pubblicato da Valeria Abbondanti in #ENERGIAPRATICA · 23 Novembre 2023
Tags: pompadicaloreriscaldamento

Freddo? A riscaldarti senza inquinare, ci pensa la pompa di calore!

Abbiamo raccolto in questo articolo le domande che ci vengono fatte più di frequente sulla pompa di calore: scopriamo insieme come funziona, cosa può fare e perché è considerata una delle scelte più promettenti per ridurre le emissioni e i costi energetici nelle nostre case.
Tecnico specializzato che installa una pompa di calore

Cos’è la pompa di calore termica

La pompa di calore è una macchina che trasferisce il calore da un ambiente a temperatura più bassa a uno a temperatura più elevata. La bellezza di questo sistema sta nella sua versatilità: con un unico impianto, si può riscaldare un edificio in inverno, raffrescarlo in estate e persino produrre acqua calda sanitaria.
A differenza di apparecchiature elettriche tradizionali, come stufette o scaldabagni a resistenza, la pompa di calore non si limita a convertire l'energia elettrica in calore, ma sfrutta l'energia elettrica per assorbire calore da una fonte esterna, come l'aria fredda invernale o quella calda estiva.
Questo processo permette alla pompa di calore di fornire fino a cinque volte l'energia termica consumata, traducendosi in un notevole risparmio energetico e riducendo i costi rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento a gas o a gasolio.

Si può abbinare a tutti gli impianti già esistenti?

Le pompe di calore sono progettate per essere flessibili e possono essere integrate con successo in molti sistemi di riscaldamento esistenti.
Molti edifici realizzati negli anni '80 e '90, originariamente dotati di impianti a metano, gasolio o GPL, sono stati rinnovati con pompe di calore mantenendo il sistema tradizionale di radiatori, che deve comunque essere compatibile con il nuovo sistema.

Come valutare la compatibilità coi radiatori

Tutti i radiatori possono essere utilizzati con un sistema di riscaldamento a pompa di calore.
Che siano in alluminio, acciaio o ghisa non dovrete cambiare nulla. Inoltre, la dimensione del radiatore influisce sulla sua capacità di riscaldamento: radiatori più grandi sono più efficienti e richiedono temperature inferiori per riscaldare efficacemente.

Posso installare una pompa di calore anche senza un impianto di riscaldamento a pavimento?

Certo che .
Il pavimento radiante è comunque il partner ideale per una pompa di calore, perchè entrambi sono sistemi “lenti”.
Combinata con un riscaldamento a pavimento, una pompa di calore ti permette di risparmiare circa il 30% di energia rispetto ad un tradizionale riscaldamento a termosifoni, che lavorano a temperature molto più alte.

Abbinare caldaia a condensazione e pompa di calore: una scelta intelligente

Una domanda frequente che riceviamo è se sia possibile abbinare una pompa di calore con una caldaia a condensazione. La risposta è senza dubbio sì, grazie alla possibilità di creare un sistema di riscaldamento ibrido, che unisce il meglio di entrambe le tecnologie.
I sistemi ibridi sono particolarmente interessanti perché possono essere installati senza la necessità di rimuovere o sostituire i radiatori e l'impianto idraulico esistenti.
Questo permette un approccio flessibile e personalizzabile, ottimizzando i costi per riscaldamento e acqua calda, utilizzando alternativamente o in sinergia la caldaia a gas (a condensazione) e la pompa di calore elettrica.

Mantenere la caldaia esistente

Se hai appena sostituito la caldaia e soltanto dopo averlo fatto hai scoperto l’esistenza e i vantaggi delle pompe di calore, nessun problema: è possibile "ibridizzare" il sistema esistente.
Questo processo coinvolge l'installazione di due componenti principali: l'unità esterna della pompa di calore e un modulo ibridizzatore.
Il modulo agisce come un ponte tra la caldaia, la pompa e l'impianto idraulico, permettendo alla caldaia di funzionare efficacemente con qualsiasi pompa di calore.

Verso un futuro sostenibile

Da sistemi ibridi che combinano caldaie a condensazione con pompe di calore, alla flessibilità offerta nell'integrazione con impianti esistenti, le pompe di calore si rivelano non solo una scelta ecologica ma anche economicamente vantaggiosa.
Non hai trovato risposte alle tue domande?
Torneremo, con lo stesso argomento (ma domande diverse) nel nostro prossimo articolo!
E se vuoi una soluzione personalizzata per le tue necessità, ricorda che puoi sempre scriverci o chiamarci: noi di Desamo saremo felici di trovare insieme a te la combinazione perfetta per rendere la tua casa un’oasi di risparmio e sostenibilità!


Torna ai contenuti